La Cina lancerà la prima indagine nazionale di geoinformazione

La Cina lancerà il prossimo anno la prima indagine nazionale sulle condizioni geografiche del paese.

La ricerca, con un investimento di circa 1,1 miliardi di yuan (175 milioni dollari), avrà una durata di tre anni per monitorare le condizioni naturali e geografiche della Cina relative all'uomo, secondo una dichiarazione rilasciata oggi dall'Amministrazione Nazionale Rilievo, Cartografia e geoinformazione.

Le informazioni raccolte includerà il territorio, le regioni geologiche, caratteristiche topografiche e geomorfologico Paese, così come le reti stradali e dei trasporti.

Le informazioni saranno utilizzate per creare una banca dati nazionale delle condizioni geografiche del paese, dice la nota.

L'amministrazione ha anche detto che lancerà un programma nazionale di dotare le città cinesi con i servizi pubblici digitali supportati da rete informazioni geo.

Fonte: CRI online .

Campus Vitória (ES) riceve il Day GIS

Il campus Win Istituto Federale dello Spirito Santo - IFES ha ospitato, l'ultimo Venerdì (23), le attività di GIS Day, un evento che è una iniziativa della National Geographic Society. La Giornata GIS si svolge in tutto il mondo e mira a sottolineare l'importanza della geografia per la società, promuovendo l'ulteriore sviluppo di questa disciplina in scuole, comunità e organizzazioni.

Nelle lezioni del mattino si sono svolti per gli studenti e la comunità. La conferenza "Connesso al mondo Geografia" è stato presentato da Humberto Fligliuolo e ha cercato di mostrare le principali tendenze del Geographic Information System - GIS e le possibilità di mercato geotecnica del lavoro in Brasile.

Avere Gabriela Ippoliti ha tenuto una conferenza "La differenza" G ": GIS, Geotecnica, GIS e il mercato del lavoro", che ha mostrato differenziale per l'inserimento dei futuri professionisti nel mercato del lavoro. Poi Pablo Lira ha parlato di "Geo nel campo della sicurezza pubblica brasiliana."

Nel pomeriggio, le attività sono state finalizzate a manager e altri professionisti. Lucius Grazia presentato il "GIS come piattaforma per IDE" lezione; Humberto Fligliuolo affrontato i "geoindicators nella pubblica amministrazione"; e Marcilene Favarato ha parlato del "Nuovo Geoweb Vittoria", in un discorso che ha spiegato l'80% delle funzioni del municipio informazioni uso GIS.

L'ultima presentazione della giornata ha seguito con Leandro Feitoza, Hideko Nagatani e Wagner de Oliveira, con la conferenza "basi geospaziali rete di collaborazione dello Spirito Santo -. Geobases"

Il programma della manifestazione inoltre ha caratterizzato workshop presentati da studenti di GIS. Il lavoro Geoweb mira a democratizzare le informazioni geografia dello Stato, in cerca di scuole, chiese, negozi, ecc registrata presso il municipio. Il Geoweb è stato sviluppato dalla docente universitaria, Claudinete Vicente, e presentato dagli studenti Micaela Candce, Rayane Gamma Botero, Mirella Mille e Daiane Henriques.

Il secondo progetto è stato il Arcgis, il cui obiettivo le informazioni spaziali principali, e può essere utilizzato da aziende e privati. Il lavoro è stato presentato da Michely Alves, Jessica e Ramon Costa Bugeli.

Fonte: IFES .

Partnership assicura la tecnologia più avanzata per monitorare il Pantanal

Il Pantanal brasiliano, che si estende per Mato Grosso e Mato Grosso do Sul, sarà equipaggiata con i più recenti strumenti di GIS e approccio geografico a interpretazione, per l'applicazione agli interessi dei processi di gestione, monitoraggio del rischio, la conservazione e la sostenibilità del bioma , considerata dall'UNESCO come Patrimonio Naturale dell'Umanità.

Con l'Istituto pantaneiro Man (IHP), una ONG con sede a Corumbá (MS), l'embrione di questo progetto, nato nel 2010, ha cercato di diagnosticare e validare la rilevanza della biodiversità nella Serra do regione amolar (MS), dove 300 ettari sono protetti da RPPNs e il Parco Nazionale del Pantanal. Lo studio ha ottenuto un ancora più grande per includere i sorgenti minacciato il fiume Paraguay.

Ora, di partnership firmato da IHP con ESRI, leader mondiale nei sistemi di informazione geografica rappresentata dal gruppo di immagini in Brasile, include un pacchetto di formazione e di licenze software (sistema ArcGIS), nonché l'accesso a una banca di immagini satellitari, per quattro anni, che copre 300 chilometri quadrati - più del doppio dell'area Pantanal.

Protezione al 100%
Questo è un altro progetto di cooperazione tra l'IHP e AgroTools, una società specializzata in applicazioni geospaziali in monitoraggio del processo di asset e dei rischi di agribusiness tropicale. Creato per aiutare a costruire il futuro del dell'agrobusiness brasiliano, combinando strumenti strategici per una migliore gestione del territorio, le AgroTools partecipato alle prime indagini di Rettifica.

"Il più grande vantaggio è quello di fornire l'IHP una struttura di elaborazione, interpretazione e analisi radicato in un'architettura che ci permette di sviluppare il portale Geocollaboration più grande e più completo, applicato agli interessi dei processi di gestione, monitoraggio del rischio, la conservazione e la sostenibilità del Pantanal" , ha detto Sergio Rocha, CEO di AgroTools.

Il contratto per la seconda fase del progetto, che garantisce la protezione del 100% del Pantanal, è stato firmato a San Paolo, nel corso di una cerimonia tenutasi per IHP e AgroTools in onore del fondatore e presidente di Esri, Jack Dangermond. In questa fase della cooperazione tra l'IHP ei AgroTools, l'obiettivo è la Serra do amolar è considerato di grande importanza della biodiversità.

Gestione integrata
Contratto firma erano presenti, Enea Brum, CEO di immagine; Sergio Rocha, CEO di AgroTools; Eliza Mense, presidente della IHP; e Angelo Rabelo, IHP consigliere. Regali per i dirigenti aziendali e eventi ambientalisti, tra cui Teresa Bracher (Achaia Pantanal, una ONG che integra la protezione della rete e la conservazione della Serra do amolar).

Secondo Angelo Rabelo, uno dei fondatori del IHP e attualmente occupa la licenza di gestione generale e la gestione ambientale dell'azienda EBX, l'adesione di Esri e AgroTools consentire vista territoriale dell'ecosistema Pantanal come la riconciliazione della produzione, rischi e altre interfacce, oltre un concentrato per garantire lo sforzo di conservazione. "Questa partnership contribuirà a sviluppare un migliore controllo alternative e biomonitoraggio del Pantanal," attesta.

L'obiettivo è quello di dimostrare, con il supporto tecnologico e approccio geografico, come, in effetti, la conoscenza generata dalla ricerca può aiutare nella pianificazione, il monitoraggio e la gestione del territorio integrata. IHP è il principale agente con la missione di attrarre più dipendenti e partner e bilanciare i diversi interessi, al fine di rafforzare i processi di conservazione e valorizzazione del Pantanal.

Capacità
Le AgroTolls hanno due importanti ruoli: accogliere le richieste dei diversi attori del bioma e il processo di riavvicinamento tra la fornitori di dati, informazioni e tecnologie, nonché l'articolazione delle alleanze strategiche con partner. Esri è un fornitore di piattaforme geotecnológicas e dati vettoriali e raster database.

La Serra do amolar (a nord di Corumbá) hanno segnali di internet e dei dati raccolti sarà lanciato in tempo reale del sistema, che avrà sede a São José dos Campos (SP). Esri fornirà formazione tecnica e consulenza di esperti, con un totale di dieci corsi e la partecipazione di esperti e ricercatori di Embrapa Pantanal e gli studenti del corso di Geografia presso l'Università Federale di MS (UFMS).

Fonte: PR Newswire .

Sono addestrati a proteggere il territorio indigeno

21 indiani saranno addestrati Terre indigene (TIS) e Igarapé Igarapé Ribeirão lastroni. L'energia sostenibile del Brasile (CERS), attraverso il Programma di sostegno alle comunità indigene, detenuti in collaborazione con la Fondazione Nazionale Indiano (FUNAI) i corsi di base Cartografia e uso del GPS e Ambientale e Legge Indigena. Per due settimane in Guajará Mirim, i partecipanti studieranno le leggi e imparare a utilizzare il GPS, bussole, immagini cartografiche, satelliti, tra gli altri.

Tra coloro che partecipano ai corsi, 12 (sei di ogni gruppo etnico) saranno assunti per un periodo di un anno per lavorare sulle stazioni di monitoraggio delle terre indigene, coordinati da FUNAI. Gli indigeni Kaxarari e Uru-Eu-Wau-Wau anche ricevere formazione.

Le stazioni di monitoraggio, in costruzione dal CERS e prevista per la consegna nei prossimi mesi in ogni Indigenous Terra, saranno dotati di tutte le infrastrutture per le azioni di protezione. Oltre ai mobili, possedere locale computer, attrezzature localizzazione, e veicoli di comunicazione (furgoni, moto e barche).

Secondo il coordinatore del Programma di sostegno alle comunità indigene, Bruna Paes, capacità sono parte delle azioni che il CERS sviluppa per la protezione e il monitoraggio di IT. "In fase di attuazione del progetto, le azioni del Piano di Emergenza per la protezione delle terre indigene sono focalizzate sulla protezione e sostegno alla FUNAI nell'identificazione lavoro e tutela degli Indiani incontattati," dice.

La seconda fase comprende lo sviluppo della comunità, con il sostegno nei settori della sanità, dell'istruzione, della produzione e della cultura, tra gli altri sotto-programmi sviluppati da una diagnosi sociale e ambientale svolto nei villaggi con la partecipazione diretta dei rappresentanti di ogni indigena contemplata. FUNAI ha emesso un mandato per lo studio e lo sviluppo di programma di sostegno alle comunità indigene.

"L'obiettivo è quello di prendere i benefici sociali, ambientali ed economici a lungo termine per le popolazioni indigene. Sostenere l'uso razionale delle risorse naturali, utilizzando come strumento il rispetto socio-culturale, economico, della fauna e della flora indigene ", ha aggiunto Paes.

Secondo il geografo Printes Rafaela, che ha insegnato il corso di base Cartografia e utilizzo GPS, gli studenti hanno una buona conoscenza della zona e la facilità le linee guida. "Loro (gli indiani) sono già conducendo la sorveglianza, in modo da concentrarsi maggiormente sull'uso di apparecchiature che avrà sul posto. Si tratta di un'azione che rafforzerà la protezione del territorio e rafforzare il lavoro esistente ", dice.

Fonte: Rondônia vivo .

Le catastrofi naturali

* Francisco Parente de Carvalho

Nel definire il piano nazionale per Risk e Disaster Response Management, dal presidente Dilma Rousseff, l'enfasi è stata data al controllo e l'attuazione di un sistema di allarme contro eventi estremi (alluvioni, siccità) No strutturazione, che a sua volta la domanda necessità di una rappresentanza della rete di pluvio-fluviometric e climatologico per essere installato e gestito in aree a rischio di tali eventi, per ottenere informazioni in tempo reale con stazioni automatiche, l'uso di radar climatologica e mappatura delle aree interessate da tali fenomeni attraverso un Sistema-GIS Geographic Information, fornendo in questo modo la zona e la popolazione colpita.

Le azioni da sviluppare devono essere articolate istituzionalmente e legalmente sostenuto la creazione di prevenzione e riducendo i tempi di risposta alle catastrofi naturali.

Tra i più importanti in evidenza il verificarsi di inondazioni e la scarsità d'acqua.

Noi aggiungiamo che il verificarsi di disastri naturali è una funzione della mancanza di politiche pubbliche di sviluppo urbano, che induce il non-adempimento della funzione sociale della proprietà urbana

È, dunque, una occupazione urbano disordinato e disordinato in diverse città brasiliane.

Tra le altre attività umane sull'ambiente causando disastri naturali, vi è la deforestazione e il rilascio di rifiuti liquidi e solidi nei nostri corsi d'acqua e del suolo, che, a sua volta, provoca sia la qualità dell'acqua e l'aria, e possiamo dire che l'aria acqua o inquinata è geograficamente molto confini meno ideologici.

* Francisco Parente de Carvalho è un ingegnere e consulente.

Fonte: Diário do Nordeste .

Assist Geotecnica a riferimenti geografici e di gestione ambientale

Imagem de satélite da Zona Leste de Manaus (Arquivo Projeto Atlas Geográfico PCE/2010) Nella vita quotidiana, le persone sono circondati da tecnologie in grado di fornire informazioni su tutti in tempo reale. Per alcuni riferimenti geografici possono essere conosciuti tramite GPS, programmi cellulari e anche via internet. Oggi si può essere in un posto e conoscersi virtualmente attraverso foto o video. Tutto questo è possibile grazie alla geotecnica che raccoglie, elabora, analizza e fornisce dati geografici. Il geologo e professore Waldenice Barreto spiega ulteriori dettagli su questo argomento. Controlla!


Fonte: Fapeam .

IBGE rilascia nuova mappatura di base in scala 1: 250.000

La mappa di base al paese in scala 1: 250.000 (BC250), che fa parte del progetto SIGBRASIL è un progetto pioniere in Brasile, sviluppato da IBGE. Mappa di riferimento per la pianificazione di azioni, il monitoraggio e l'aggiornamento delle informazioni delle risorse naturali del paese, la nuova scala (dove 1 cm sulla carta significa 2,5 km a terra) fornisce una visualizzazione più dettagliata rispetto alla scala precedente di 1 : 1.000.000. Il BC250 è disponibile in formato di forma, che consente l'utilizzo in programmi di sistema di informazione geografica (GIS) il link ftp://geoftp.ibge.gov.br/mapeamento_sistematico/base_vetorial_continua_escala_250mil .

Nella costruzione Basemap, sono stati utilizzati come riferimento le procedure descritte nel manuale di Geoscienze tecniche (punto 12 della manuali numero di Geoscienze) cui si può accedere in ftp://geoftp.ibge.gov.br/documentos/cartografia/manual_procedimento_tecnico .pdf . Il manuale tecnico di procedure di ispezione, controllo di qualità e validazione mappa di base su scala 1: 250.000, prodotto dal Consiglio di Cartografia di Geoscienze di IBGE, intende informare i servizi di mappatura dell'attività di vigilanza, la standardizzazione delle procedure, come preparazione di immagini e la mappa di costruzione, garantendo la qualità del materiale prodotto.

Con i dati delle diverse categorie di informazioni presenti nella base, modo integrato, completamente digitale, la nuova base cartografica 1: 250: 000 è pronto a unirsi alla National Spatial Data Infrastructure (NSDI) nel prossimo futuro.

La mappa Brasile mostra la divisione in blocchi Basemap in scala 1: 250.000, disponibile al 81% del paese (i blocchi identificati in tre tonalità di blu saranno disponibili alla fine del 2012). La base si può accedere attraverso il link www.ibge.gov.br/home/download/geociencias.shtm .

Fonte: Il denaro nel conto .

Gli esperti discutono geo Sergipe il 6 GEONORDESTE

Specialisti in GIS, telerilevamento e relative aree di nord-est si riuniscono in Aracaju 26-30 novembre per la sesta edizione del Simposio regionale sul GIS e Telerilevamento (GEONORDESTE).

Il 6 ° GEONORDESTE è un evento tecnico-scientifico biennale promosso da Sergipe Network Geo (Resgeo), ed è il principale punto di convergenza di studiosi della regione per discutere i progressi della geotecnica e promuovere lo scambio di esperienze professionali.

Condotto dall'Università Federale di Sergipe (UFS) e Embrapa Coastal Tablelands (Aracaju, SE), il 6 ° GEONORDESTE propone di affrontare l'impatto di Geotecnologie nella società dell'informazione con il tema "Geo:. Socializzazione e la sostenibilità"

L'obiettivo del convegno è quello di rafforzare la discussione su come la società è influenzato da Geo e, viceversa, gli utenti di Internet stanno causando una rivoluzione nella produzione, il consumo e l'appropriazione della conoscenza geoscientifica sulla realtà ambientale in cui vivono. Questa condizione è essenziale per la legittimità della sostenibilità ambientale proposto in agende internazionali.

Quest'anno avviene al Mercure Hotel Aracaju, e segnano i dieci anni dal completamento della prima GEONORDESTE. Secondo il vice presidente della manifestazione, il ricercatore presso Embrapa Coastal Tablelands, Julio Amorim, sono attesi circa 600 partecipanti, tra cui ricercatori, insegnanti, studenti e professionisti in agronomia aree, la biologia, cartografia, geografia, geologia e ingegneria in Generale della Regione Nord-Est e in altre regioni del Brasile.

Sottoscrizioni
Le iscrizioni possono essere effettuate via Internet, con forma a www.vigeonordeste.com.br . Dopo il riempimento, è sufficiente seguire le istruzioni per la stampa della fattura e il pagamento presso una banca.

Per la registrazione attraverso una banca, basta inserire il disco disponibile sul sito, effettuare depositi in conto corrente 1465-4, il funzionamento 003, 2.382 agenzie, Federal Savings Bank e inviare modulo e ricevuta di deposito per fax (79) 3243 -0537. Entro il 30 settembre, i valori che vanno da $ 80 per gli studenti delle scuole superiori a £ 250 per i professionisti. I prezzi saranno aumenti il ​​1 ° ottobre e il 18 novembre.

Presentazione di documenti
Il termine per la presentazione di documenti fino al 20 agosto. La quota di iscrizione dà diritto alla presentazione di un massimo di tre opere, e distintivo, la cartella, la penna, certificati e la pubblicazione di lavori accettati negli annali della manifestazione.

Fonte: Scenario MT .

Unire i satelliti russi e americani può risolvere la navigazione nelle grandi città

In luoghi con alberi, edifici, montagne e perfino le nuvole, i segni sono bloqueiados, e il ricevitore non può ottenere una posizione fissa. Tante volte non si può stabilire un percorso per i GPS ottenere il nostro posizionamento.

Hai aspettato molto tempo per il vostro GPS per trovare la posizione del veicolo, o il percorso migliore per arrivare da qualche parte? Questo perché le città sono piene di "barriere" che ostacolano il dispositivo di comunicare con i satelliti GPS. Per la navigazione satellitare, è necessario almeno segnali radio provenienti da quattro diversi satelliti per determinare una posizione: a tre che invia i dati su assi spaziali (x, y, z) e per fornire il tempo di warrant.

I più satelliti, più affidabile e veloce, sarà la posizione fixamento. Il sistema satellitare più utilizzato è il GPS americano. In teoria, da questo sistema, cinque satelliti devono essere visibili al dispositivo di navigazione in ogni angolo del globo. In un cielo terso, anche i 12 satelliti può essere visto. Il problema è quando abbiamo alberi, edifici, montagne e nuvole anche che bloccano i segnali satellitari, e il ricevitore non può ottenere una posizione fissa. Tante volte non abbiamo potuto stabilire un percorso, o dobbiamo aspettare così a lungo fino a quando i nostri GPS ottenere il nostro posizionamento.

Il sistema GPS dispone di 31 satelliti in funzione, e tre dismessa che possono essere riavviati se necessario. Anche con tutta questa capacità nelle ore di punta in una grande città come San Paolo, in un giorno di pioggia, è probabile che si stare un po 'fermo, o prendere il vostro cruscotto quel vecchio, polveroso, stradario si pensava mai bisogno. In società di gestione della flotta, o beni di monitoraggio, non stabilire la posizione, o perdere il segnale costantemente, può rappresentare molte perdite.

La soluzione per compensare queste limitazioni è la combinazione del sistema GPS e GLONASS russo. L'unione di sistema di tracciamento americano con la russa aumentare la capacità di copertura per 55 satelliti che operano in diverse orbite che coprono l'intero globo. I vantaggi di questo sono enormi, e gli impatti sulla navigazione sono notevoli.

Oltre a trovare la posizione più veloce, test di ingegneri Telit mostrano anche che tutti i sistemi GPS e GLONASS ha una maggiore precisione geografica - che è essenziale, per esempio, in caso di recupero veicoli rubati, in cui è essenziale che la posizione avverrà indipendentemente dalla loro ubicazione. In Brasile, la merce di monitoraggio dei sistemi, dei trasporti e delle merci sono un grande mercato nel settore della sicurezza, e questo nuovo modulo di Telit aiuterà queste aziende nelle loro tecnologie di localizzazione. Prendi le costellazioni combinate GPS / GLONASS è un grande passo per la navigazione, dando il meglio di geometria per una posizione più precisa, più spesso, in qualsiasi parte del mondo.

Fonte: Last Moment .

Guaraciaba riceve dati anagrafici tecnici multiuso

La società che ha eseguito il lavoro di polivalente tecnico di registrazione del perimetro urbano Guaraciaba, ha presentato i dati della scorsa settimana. L'opera si compone di due parti: una base cartografica, costituita da mappe di grandi dimensioni e dati descrittivi che contengono le informazioni come una dichiarazione fiscale, il proprietario, caratteristiche geometriche, ubicazione, i miglioramenti, storico, ecc

La registrazione ha iniziato a essere fatto all'inizio di quest'anno da un team specializzato ed è una parte complementare del Master Plan e delle abitazioni, che è entrato in vigore in città nel mese di gennaio di quest'anno. Con questi dati, il comune ha aggiornato le informazioni sulla territorialità comunale, permettendo una migliore comprensione della realtà geografica per la pianificazione, la gestione e il monitoraggio.

Ogni unità abitativa è stato registrato e tutte le sue strutture spaziali come la posizione, i confini, le infrastrutture, subunità, tra gli altri dati sono descritti in una mappa catastale digitale.

Come il Segretario di Amministrazione e Finanza, Valmir Mayer, con la registrazione reso l'azienda consentirà un dipendente pubblico che sarà responsabile di aggiornare regolarmente i dati nel sistema. Il dipendente collaborerà con il settore di ingegneria, la fiscalità e l'ispettore edificio e la comunità a tutti i cambiamenti che si verificano come espansione, nuovi edifici, nuovi insediamenti residenziali, nuove strade, ecc, che vengono aggiornati nel sistema.

Fonte: Journal regionale .

Iscriviti: Entries | Commenti

Copyright © GEOeasy - Geo & Ambiente 2015 | GEOeasy - Geo & Environment è orgogliosamente powered by WordPress e Ani mondo .